Prodotti Assinetwork > Fideiussioni ingresso stranieri

Assinetwork intermedia fideiussioni per Ingresso Stranieri

Il Ministero dell’Interno (in attuazione dell’art. 4 del T.U. del 25 luglio 1998, n. 286) ha emanato, in data 1.3.2000, la Direttiva sulla definizione dei mezzi di sussistenza per l’ingresso ed il soggiorno degli stranieri nel territorio dello Stato (pubblicata sulla G.U. n. 64 del 17.3.2000).

La Direttiva stabilisce che la disponibilità dei mezzi finanziari possa essere dimostrata, dal cittadino straniero, mediante l’esibizione di denaro contante, di fideiussioni bancarie, di polizze fideiussorie, di equivalenti titoli di credito, di titoli di servizi prepagati o di atti comprovanti la disponibilità in Italia di fonti di reddito.

L’esibizione dei mezzi di sostentamento nella misura richiesta, oltre a costituire requisito fondamentale per la concessione di alcune tipologie di visto d’ingresso, è richiesta allo straniero al momento dell’ingresso nel Territorio Nazionale. Il mancato possesso dei mezzi provocherà la mancata concessione del visto d’ingresso, ovvero – all’eventuale controllo da parte delle Autorità di Polizia di Frontiera – il formale Provvedimento di Respingimento in frontiera.

I documenti necessari per richiedere la fideiussione per ingresso stranieri, al fine turismo o affari, sono:

  • Fotocopia del passaporto del cittadino straniero.
  • Copia lettera d’invito in cui è specificata, tra le motivazioni, la natura del viaggio
  • Documento d’identità della persona ospitante
  • Documento di reddito della persona ospitante
  • Privacy e antiriciclaggio a firma della persona ospitante

 Assinetwork ne garantisce il rilascio in tempi rapidi con una procedura semplificata e immediata.

straniero ingresso nel Territorio Nazionale, dimostrare mezzi finanziari, ingresso e soggiorno stranieri,fideiussione per ingresso stranieri